Missione

INNOMEC – menti in movimento

Lo stile di vita delle famiglie è cambiato nella maggior parte dei paesi europei: matrimoni in età più adulta, basso tasso di natalità, famiglie monoparentali e un crescente numero di persone anziane e sole sono diventati i fattori predominanti. In questo scenario operatori sociali ed educatori si trovano ad affrontare nuove sfide: come integrare al meglio gli interventi per promuovere il benessere degli anziani con un approccio olistico; come creare nuovi ambienti favorevoli all’apprendimento, in particolare nei Centri per Anziani, mettendo a disposizione della comunità locale le loro specifiche risorse educative; come favorire e migliorare le competenze personali e professionali di ciascuno, aumentando e diversificando le offerte educative e inserendosi maggiormente nella comunità di apprendimento territoriale.

Il progetto INNOMEC è stato concepito concordemente al principio per cui “l’invecchiamento attivo è il processo di ottimizzazione delle opportunità per la salute, la partecipazione e la sicurezza, nell’ottica di migliorare la qualità della vita mano a mano che l’età avanza” (Global Age Friendly Cities: A guide, World Health Organisation, 2007). Crediamo fermamente che l’apprendimento e l’educazione in età avanzata siano ingredienti essenziali dell’invecchiamento attivo.

Noi ci proponiamo di:

  • aumentare la partecipazione degli anziani alla vita sociale e culturale del territorio;
  • favorire l’apprendimento reciproco con le giovani generazioni e i familiari;
  • rafforzare le reti locali ed europee e promuovere un approccio di responsabilità sociale, focalizzando sul contributo che possono dare i Centri per Anziani ad una più ampia strategia di educazione permanente.

sviluppando, offrendo e mettendo a punto