Scopri qualcosa di più sulle buone pratiche

Nel centro per senior a Schwesternpark Feierabendhäuser il tradizionale calendario “Bellezza in età avanzata” è proseguito. Per il 2015 una serie di quadri fatti dagli “Vecchi Maestri” sono stati riadattati quali foto che ritraggono gli ospiti come modelli. I quadri sono di Maestri del passato, dal XV secolo all’inizio del XX; ad es. Luca Cranach il Vecchio, Rubens o Rembrandt van Rijn. I risultati includono alcune re-interpretazioni interessanti di alcuni dipinti poco conosciuti. Anche se i preparativi sono stati impegnativi, il set fotografico è stato un evento memorabile per tutti i partecipanti. Ne è scaturito un calendario davvero speciale, diverso da tutti quelli realizzati in precedenza.

ALCOVE si propone di capitalizzare la conoscenza e l’esperienza europee sull’Alzheimer e le relative implicazioni per riflettere insieme sui modi migliori per preservare la qualità della vita, l’autonomia e i diritti delle persone affette da demenza. Il suo obiettivo generale è quello di stabilire un network europeo indipendente e scientifico per informare e orientare decisori politici, professionisti delle cure sanitarie, operatori assistenziali, persone affette da demenza e altri cittadini europei. ALCOVE_presentation  

La finalità di questo progetto è di raccogliere, analizzare e condividere buone pratiche per l’invecchiamento attivo e apprendimento permanente per le persone anziane. Cinque partner da quattro paesi hanno realizzato un catalogo per presentare e diffondere la metodologia e gli strumenti sviluppati, così come i progetti di riferimento per i temi dell’apprendimento permanente e dell’invecchiamento attivo. È pensato per istituzioni locali e regionali e individui interessati sviluppare, pianificare e promuovere azioni e progetti dedicati agli anziani. Il catalogo dovrebbe incoraggiare ulteriore diffusione, adattamento e trasferimento delle azioni di successo ad altri paesi. APLI_Final Catalogue

Nell’ambito del tema “Sognando ancora a 70 anni” all’Università di Arte e Design "Burg Giebichenstein" a Halle è stata creata una collezione di moda per la generazione over 70. “Attraverso la moda vogliamo esprimere i nostri sogni. Gli anziani ne hanno tanto quanto i giovani” (Prof. Thomas Greis). Gli studenti hanno trovato i loro modelli a passeggio, lezioni di nuoto per senior, centri per adulti, ecc. Nell’arco di diversi mesi sono state create numerose bozze, da abiti per l’uso quotidiano a quelli capricciosamente artistici. Grazie alla moda, la collaborazione tra giovani e anziani ha prodotto esperienze e complicità nuove, strabilianti e piacevoli, amicizie indimenticabili.  

Dall’8 all’11 novembre 2012 è stato realizzato uno scambio a Vienna: “Mix@ages”. 61 partecipanti giovani e anziani hanno invaso le strade con le loro macchine fotografiche, smartphone ecc. per entrare a Vienna da artisti. I soggetti delle loro foto: Che cosa ai vostri occhi è tipicamente giovane, cosa anziano e cosa intergenerazionale? I risultati sono state molte foto meravigliose, umoristiche e artistiche, sul tema età, gioventù e generazioni. Dopo la sessione fotografica tutte le foto sono state caricate su una mappa interattiva da lasciare disponibile ben oltre lo scambio.

Attività artistico-creative e culturali per anziani sono fattori chiave per la loro partecipazione sociale e qualità della vita. Kubia, il Centro per l’Educazione Culturale in Età Avanzata, supporta i portatori di interesse e le istituzioni culturali nella regione Nord Reno-Westphalia a sviluppare concetti adeguati al futuro, e modelli innovativi per la nostra società in invecchiamento, svolgendo ricerche o offrendo consulenza, qualificazione, networking e informazioni. Kubia si definisce come una piattaforma di servizi ed un forum per tutti quei protagonisti che vogliono fornire educazione e partecipazione culturale. Si concentra sul professionalizzare le pratiche di educazione culturale per gli anziani e sul dialogo inter-generazionale.

Anche le persone di 70, 80, 90 anni a volte vorrebbero andare in vacanza. Ciò nonostante, non vogliono rinunciare al loro letto. "Travelling without a suitcase", un programma offerto dal Kirchengemeinde St. Mauritius di Dissen, offre proprio questo: vacanze senza valigia. Pacchetti di 5 giorni con attività e pasti regolari. Questo significa divertimento per i partecipanti. E la sera sei di ritorno a casa e dormi nel tuo letto.